11 Metodi testati per perdere peso senza dieta o esercizi – Parte 2

Ti sei mai chiesto come perdere peso nei centri dimagrimento? Questa è la continuazione di un’articolo che vi spiega esattamente come:

3. Mangiare molte proteine

Le proteine hanno un potente effetto sull’appetito. Possono aumentare la sensazione di sazietà, diminuire la fame e, dunque, aiutare a mangiare meno calorie.
Ciò accadrebbe perché le proteine influenzano numerosi ormoni che giocano un ruolo importante nel senso di fame e sazietà, compreso la grelina e la GLP-1.
Uno studio ha scoperto che aumentare l’assunzione di proteine dal 15% al 30% delle calorie ha aiutato i partecipanti a mangiare 441 calorie in meno al giorno e a perdere 5 chili in 12 settimane, senza dover intenzionalmente restringere la propria alimentazione (9).
Se al momento fai una colazione a base di grano, allora potresti considerare di passare ad una opzione maggiormente ricca di proteine, come le uova.
In uno studio, perdere peso nei centri dimagrimento è stato più facile per le donne in sovrappeso e obese che hanno mangiato uova a colazione, esse hanno anche ingerito minori calorie a pranzo rispetto a chi ha fatto una colazione a base di grano (10).
Per di più, hanno finito per ingerire meno calorie per il resto della giornata e durante le 36 ore successive.
Alcuni esempi di cibi ricchi di proteine includono il petto di pollo, il pesce, lo yogurt greco, le lenticchie, la quinoa e le mandorle.
Risultato finale: È stato mostrato che aggiungere proteine alla tua dieta causa una perdita di peso “automatica”, senza ricorrere a esercizio fisico o ad una volontaria riduzione di calorie.

4. Conservare i cibi non salutari lontano dalla vista

Conservare cibi non salutari in un luogo in cui puoi vederli può aumentare la fame e il desiderio di mangiare, facendoti mangiare di più (11).
Ciò è anche collegato all’aumento di peso (12).
Uno studio recente ha scoperto che se in casa i cibi con molte calorie sono ben visibili, chi vi abita è maggiormente propenso a pesare di più, rispetto alle persone che tengono a vista solamente una cesta di frutta (12).
Bisogna conservare i cibi non salutari lontano dalla vista, come in ripostigli o armadi, in modo tale che non possano attirare l’attenzione mentre si è affamati.
D’altro canto, bisogna tenere cibi salutari a vista sui banconi della vostra cucina o metterli nella parte alta o centrale del frigorifero.
Risultato finale: Se tieni cibi non salutari sulla cucina, sei più propenso a fare uno spuntino non programmato. Ciò è anche legato all’aumento di peso e all’obesità. È meglio tenervi cibi salutari, come la frutta.

mela a trieste

5. Mangiare cibi ricchi di fibre

Mangiare cibi ricchi di fibre aumenta il senso di sazietà, aiutandoti a sentirti sazio più a lungo. 
Gli studi dicono anche che un tipo speciale di fibre, chiamate fibre viscose, sono di particolare aiuto nella perdita di peso. Aumentano la sazietà e riducono l’assunzione di cibo (13).
Le fibre viscose formano un gel nel momento in cui vengono a contatto con l’acqua. Questo gel aumenta il tempo necessario per assorbire i nutrienti e rallenta lo svuotamento dello stomaco (14).
Le fibre viscose si trovano soltanto nei cibi vegetali. Un esempio ne sono fagioli, avena, cavoletti di Bruxelles, asparagi, arance e semi di lino. 
Un integratore per la perdita di peso chiamato glucomannano è anch’esso ricco di fibre viscose.
Risultato finale: Le fibre viscose sono particolarmente utili nella riduzione dell’appetito e nell’assunzione di cibo. Questa fibra forma un gel che rallenta la digestione.

6. Bere acqua regolarmente

Bere acqua può aiutare a mangiare meno e a perdere peso, specialmente se bevi prima di un pasto.
Un studio riguardante gli adulti ha mostrato che bere mezzo litro di acqua, circa un’ora e mezza prima dei pasti, riduce la fame e aiuta a ingerire meno calorie  (15).
I partecipanti che volevano perdere peso nei centro dimagrimento e che hanno bevuto acqua prima del pasto hanno perso il 44% di peso in più in periodo di 12 settimane, in rapporto a chi non ha bevuto.
Se si sostituiscono le bevande ricche di calorie — come bevande gassate o succhi di frutta — con l’acqua, si può avere anche un effetto maggiore (16).
Torna alla Homepage